igiene orale

Brutti denti?… colpa del fattore genetico

  • 5/5
  • 2 ratings
2 ratingsX
Very bad! Bad Hmmm Oke Good!
0% 0% 0% 0% 100%
Carie dentaria, denti instabili, denti gialli. Questi sono tutti aspetti della salute dentale che alcune persone incolpano un fattore genetico, pensando che i denti cattivi possano essere ereditati dai propri familiari.
Ma una ricerca pubblicata di recente mostra che uno di questi – la carie – dipende in gran parte da fattori ambientali e non dai geni ereditari. Proprio come diciamo sempre ai nostri pazienti, la carie è quasi del tutto prevenibile.
 
Allora, quali sono gli aspetti della salute dentale ereditati dai genitori e quali no?
 
 
 
 
 
Carie dentaria
 
 
Lo zucchero nel cibo che mangiamo alimenta centinaia di diversi tipi di batteri che vivono sui nostri denti. L’acido che questi batteri consumano lo strato esterno dei nostri denti (lo smalto) provocando cavità (carie).
I batteri nella nostra bocca che causano la carie non sono presenti alla nascita. Normalmente li acquisiamo poco dopo, probabilmente da altri membri della famiglia, e spesso nel momento in cui cominciano a comparire i primi denti.
 
Fino a poco tempo fa, non sapevamo molto su quali specifici gruppi di batteri erano più dannosi per i nostri denti. Inoltre non sapevamo se il fattore genetico di qualche elemento della famiglia contribuisse alla carie.
Per studiare il ruolo dei geni e dell’ambiente nella carie, un team di esperti ha lavorato per studiare 485 coppie di gemelli sia eterozigoti che omozigoti di, di età compresa tra 5 e gli 11 anni.
 
Sono state raccolte le placche dentali – lo strato appiccicoso, pieno di batteri – dai loro denti e gengive. Quindi hanno esaminato il DNA dei batteri contenuti per identificare le specie presenti.
 
Sebbene esistesse un contributo genetico (ereditabile) ad alcuni tipi di batteri dei denti, questi non erano quelli associati alla carie.
Invece, i tipi di batteri che potevano formare carie erano quelli influenzati da fattori ambientali. Questi includevano fattori negativi (come mangiare cibo zuccherato) e fattori positivi (come lavarsi i denti).
 
I batteri associati alla carie erano anche più comuni nei gemelli che consumavano molto zucchero aggiunto nel cibo e nelle bevande. Questa associazione è aumentata con l’età, molto probabilmente perché i loro denti sono stati esposti a più zucchero nel tempo.
 
 
 
 
Oltre i batteri
 
 
Ma la storia non è così semplice. Mentre la carie è in gran parte prevenibile, alcune persone sono più a rischio rispetto ad altri. Questo è il motivo per cui i dentisti a volte cercano un legame familiare che potrebbe spiegare perché un bambino potrebbe avere più decadimento di un altro nonostante abbia diete simili.
 
I geni controllano come si sviluppano i denti. E a volte i denti non riescono a formarsi correttamente, rendendo lo smalto meno resistente ai batteri. I geni possono anche influenzare la crescita, rendendo i denti storti. Tutti questi tipi di denti possono fornire un porto sicuro per i batteri perché sono difficili da pulire.
 
In ogni caso, bisogna comunque lavare i denti ed evitare cibi e bevande zuccherate.
 
 
 
 
 
 
Denti storti
 
 
Il modo in cui i denti sono disposti dipende da tutta una serie di fattori, tra cui il numero e la dimensione dei denti, la dimensione della mascella, come i denti si uniscono quando si mastica e le forze di bilanciamento tra la lingua e le labbra. Molti di questi fattori hanno un’origine genetica.
 
Ma alcuni comportamenti (che possono avere una componente genetica) possono anche avere un ruolo nel fatto che i denti siano storti.
 
Questi includono l’uso del ciuccio, spingendo la lingua in avanti contro i denti e succhiando il pollice. Se i fattori ambientali non influenzano il modo in cui i nostri denti sono allineati, l’ortodonzia non funzionerebbe.
 
Quindi, per i denti storti, puoi (in parte) incolpare il fattore ereditario.
 
 
 
 
 
 
Denti gialli
 
 
 
Il colore del dente è determinato, ancora una volta, da una combinazione dei nostri geni e del nostro ambiente. Il modo in cui lo smalto bianco (e la sottostante dentina gialla) si forma durante lo sviluppo è principalmente dovuto ai nostri geni. Le persone i cui denti si sviluppano naturalmente con smalto più sottile hanno generalmente denti che appaiono più gialli, anche se questo può essere una conseguenza di una perdita di smalto durante l’invecchiamento.
 
I fattori ambientali che giocano un ruolo nel colore dei denti includono fattori intrinseci (cose incorporate nel dente mentre si sviluppa). Questi includono l’esposizione all’antibiotico tetraciclina nell’utero o al fluoruro in eccesso da bambino.
 
Poi ci sono fattori estrinseci (cose incorporate nel dente dopo che si è sviluppato) che influenzano il colore dei denti. Questi includono bere caffè o fumare.
 
Anche in questo caso, avere i denti gialli è (in parte) un fattore ereditario.
 
 
 
 
 
 
In poche parole
 
 
Mentre alcuni aspetti dei denti cattivi sono principalmente controllati dai geni, altri sono in gran parte fattori ambientali, mentre altri sono controllati da entrambi.
 

Ma qualunque sia la causa di questi disagi, il messaggio sarà lo stesso….

evita cibi e bevande zuccherate, lavati i denti e fai check-up regolari. 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie . Il non consenso porta al non corretto funzionamento di questo sito web. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi